Novate, assalto armato alla gioielleria

L’orefice: “Ho chiuso le porte, ma poi ho avuto paura di reazioni”

Novate Milanese (Milano), 31 maggio 2019 – “Mi sono accorta che c’era qualcosa di strano. In pochi secondi ho visto quest’uomo, un ragazzo che è sceso dallo scooter ed è entrato di prepotenza nel negozio, approfittando di una cliente che stava entrando in gioielleria. Armato di coltello, che ha puntato verso la cliente, è andato direttamente nellavetrina prendendo due orologi Rolex in esposizione. Avevo tolto le chiavi dalla cassa per precauzione, ma non ha chiesto dell’incasso o altro. Ho allorachiuso le due porte in modo che non potesse uscire dal negozio, ma a quel punto ha iniziato ad agitarsi, urlare e puntare nuovamente il coltello verso le due persone che erano all’interno della gioielleria. Per evitare brutte reazioni, ho aperto la porta, lui è uscito ed è scappato in scooter”. è il racconto di A.F., una delle proprietarie dell’oreficeria. Rapina in pieno centro nel pomeriggio di giovedì. Erano quasi le 17 quando un uomo è entrato nella gioielleria Escape Room di via Repubblica.

“Abbiamo visto arrivare uno scooter contromano – raccontano i negozianti limitrofi alla gioielleria –. Ci ha colpito il fatto che avesse, oltre al casco, una bandana fino agli occhi e degli occhiali scuri da sole. Poi, sempre in scooter, è tornato indietro, nella via pedonale, andando contromano nella via XXV Aprile. Dopo pochi minuti è ritornato, percorrendo nel giusto verso la via XXV Aprile, ha svoltato ed ha lasciato il mezzo esattamente in mezzo alla via Repubblica, davanti alla gioielleria”. Fortunatamente non ci sono stati feriti e nessuno si è fatto male. “Sono più arrabbiata che spaventata – spiega la titolare –. Per fortuna avevo messo via da poco altri oggetti che avrebbero sicuramente potuto interessare al malvivente”. Dai vari racconti, però, sembra emergere che il malintenzionato sapesse già cosa prendere nel negozio e dove, sembra infatti che sia andato a colpo sicuro, senza neanche guardarsi intorno: due orologi Rolex, il cui valore non è ancora stato definito, poiché ci sono vari modelli, ed è quello che è riuscito a rubare.

“Incredibile  quello che è successo, la gelateria di fronte e la via erano piene di bambini usciti da poco dalla scuola. La rapina è avvenuta in modo così spavaldo, alla luce del sole, da non crederci. Per fortuna che nell’andare via in moto, non ha investito nessuno”, raccontano dei passanti che hanno assistito alla scena. Sul posto è poi intervenuta una pattuglia della polizia locale del comando di via Repubblica, che hanno subito assistito e chiesto cosa fosse successo alle persone coinvolte. La titolare si è recata poi dai carabinieri per sporgere denuncia sull’accaduto.