Demolizione del ponte a Pregnana: le imprese danneggiate saranno risarcite

Pregnana Milanese (Milano), 9 giugno 2019 – Nei giorni scorsi è stato pubblicato sul sito un bando nel quale sono indicati i soggetti beneficiari, termini e modalità di presentazione delle domande. Possono presentare richiesta le piccole e medie imprese in regola con sede legale o unità operativa nel Comune di Pregnana Milanese, attive dal 31.12.2018, con vetrine, esposizione e aperture di accesso fronte strada, e imprenditori agricoli presenti in viale Lombardia dal numero civico 23 all’11, lato strada numeri dispari, e dal numero civico 30 al 2, lato strada numeri pari. Il termine per presentare le domande scadrà il 15 luglio alle 12. Per ciascun soggetto avente i requisiti potrà essere concesso un contributo di 1.250 euro, che sarà liquidato in un’unica soluzione. L’amministrazione comunale ha pubblicato anche il bando per sostenere attività commerciali che riqualificano la propria attività con interventi di estetica e di promozione, riconoscendo ai cosiddetti negozi di vicinato un ruolo fondamentale per la comunità pregnanese. Il contributo comunale a fondo perduto destinato ai negozi di vicinato coprirà sino all’80% delle spese sostenute, per un minimo di 250 e sino a un massimo di 1.000 euro.

Un contributo comunale fino a 1.250 euro per le attività commerciali danneggiate dalla chiusura del ponte di viale Lombardia. La giunta comunale rinnova il suo sostegno concreto nei confronti di chi ha subito disagi per l’abbattimento del cavalcaferrovia. “Consapevoli che la demolizione del ponte e i lavori per la realizzazione della nuova circolazione tra Pregnana Milanese e Rho impattano sulla viabilità di accesso al paese – dichiara il sindaco Angelo Bosani – abbiamo deciso anche quest’anno di dare un contributo economico a sostegno delle piccole e medie imprese, compresi gli imprenditori agricoli, che hanno la loro attività sul tratto di viale Lombardia, tra via Rimembranze e il cantiere per la nuova viabilità”.